Indice Il metodo Lafay Allenamento Dubbio primo livello

Dubbio primo livello

Domande sull'allenamento e progressione dei livelli

Messaggio 04/02/2014, 15:08

Messaggi: 8
Salve a tutti, mi presento, sono Biagio, ho 34 anni e ho da poco iniziato con il Metodo Lafay, difatti sono al primo livello.
In passato mi sono allenato in palestra abbastanza duramente e qualche risultato l'ho raggiunto, non sono mai stato amante delle tante macchine che c'erano nelle palestre difatti mi allenavo maggiormente con i pesi liberi e in un secondo momento mi ero attrezzato a casa, poi purtroppo alcuni anni fa mi sono operato di ernia inguinale (credo dovuto alla panca piana) e da allora ho avuto sempre un certo timore a riandare in palestra, nonostante le rassicurazioni del chirurgo non mi sentivo sicuro a forzare troppo, difatti dopo vari tentativi non ci sono andato più, e sono stato sempre alla ricerca di un allenamento completo che mi potesse dare sia forza che resistenza (in resistenza peccavo sempre), ora credo di averlo trovato.

Oro sono agli inizi, al primo livello, e mi sto togliendo un po' di ruggine addosso, anche se mi è sorto un dubbio, ho superato le otto ripetizioni di A1 e quindi l'ho sostituito con A2, anche qui ho raggiunto le otto ripetizioni (il primo livello si deve passare avanti appena raggiunte le 8, ai seguenti livelli possiamo darci dentro fino alla stagnazione se non diversamente indicato, da quello che ho capito), ora quindi dovrei aggiungere A3, ma sul testo è riportato che A3 va aggiunto prima di A2, in poche parole così:

A3, A2, D, C1...............

Nelle illustrazioni a fianco però viene messo prima A2 e poi A3, quando lo devo mettere.

Il dubbio mi è sorto perché A3 è più facile da eseguire di A2, quindi se già ne ho fatte 8 di A2 penso che facilmente le riuscirò a fare anche di A3, e quindi dopo un solo allenamento dovrei sostituirlo con A4, in poche parole A4, A2, D.....

Devo seguire quanto detto nel testo e quindi mi sono lasciato fuorviare dalle illustrazioni a fianco messe a solo scopo illustrativo ?

Messaggio 04/02/2014, 15:57

Messaggi: 49
Ciao Biagio, benvenuto.
Dai pure la precedenza a quello che trovi scritto nel testo, le illustrazioni sono un promemoria per ricordare a colpo d'occhio com'è l'esercizio o per trovare più velocemente la pagina di riferimento; nello specifico, nel primo livello l'es. A2 (raggiunte le 8 rip.) diventa il secondo della seduta, preceduto prima da A3, poi A4 ecc. fintanto che non si è in grado di eseguire le rip. richieste di B. e cambiare quindi programma (o livello).
In sostanza, segui tranquillamente il testo.
Ciao e buon allenamento.

Messaggio 04/02/2014, 16:29

Messaggi: 8
Grazie per il chiarimento sei.corde e buon allenamento a tutti.

Ragazzi pensate che mi reggono le sedie dell'Ikea modello Ivar per fare B, sembrano belle robuste, le ho montate e ho provato, sento qualche scricchiolio, però sono 1,84 per 91 KG.

Giusto per info, mica sapere quando verrà tradotto l'altro testo, cioè Turbo Lafay?

Messaggio 05/02/2014, 19:32

Messaggi: 807
Ciao tutti!

Credo che tutti all'inizio temono per la robustezza delle proprie sedie. ahahha!

Attenzione per B, se sei agli inizi, guarda bene il video di Emanuel Beato sul blog italiano (ci sono i sottotitoli). è facile farsi male se per esempio si tengono le spalle incassate nel tronco.
sul blog troverai altri esercizi in video.

Per quanto riguarda Turbo, sarà l'ultimo ad uscire. Quello per le donne uscirà tra un mese, quello sull'alimentazione a settembre e turbo probabilmente a primavera 2015.

Non avere fretta! sei al primo livello e stai già chiedendo il turbo! ahahaha

Visto che hai già fatto pesi in passato, ti consiglio di leggere gli articoli "il metodo lafay" e "discussioni sul metodo lafay" nelle FAQ. Molto utile per capire la logica del nuovo tipo di allenamento che stai esplorando.

A presto!

PS: crea anche tu un diario online, oltre al tuo carnet personale

Messaggio 06/02/2014, 13:16

Messaggi: 8
Ciao Sebalafay.

Si lo so, non ho fretta, era giusto per sapere quando usciva il Turbo, comunque già mi sono letto tutto, anche gli articoli detti da te e devo dire che in passato ero scettico ad allenarmi con molte ripetizioni e poco riposo (ovviamente parlandone così sommariamente, perché credo che il tutto sia studiato molto più approfonditamente se ci ha messo 15 anni Olivier Lafay per metterlo a punto e comunque sui metodi d'allenamento tutto è opinabile e non si è appreso ancora abbastanza), anche se dalle foto dei praticanti i risultati sono davvero ottimi.

I miei obiettivi sono mettere su forza e resistenza e stare bene, poi l'aspetto estetico lo considero come un plus che viene da solo.

Il mio diario personale lo sto facendo, con tutti i dati, e anche le misure che mi prendo mensilmente con il peso, non so se lo metto online perché poi può essere che mi dimentico di aggiornarlo, ma dove lo dovrei mettere questo diario online? C'è qualche spazio apposito o apro un post?

Mi sorge un dubbio quando faccio C1, perché ho un problema con la sbarra, mi spiego al meglio.

La sbarra che ho montato ha anche le parallele che fungono pure da supporto al muro, il problema è che la loro distanza è quasi precisa le mia spalle, quindi quando vado a fare C1 la presa non è propriamente alla larghezza delle spalle (tipo quando si fa un curl con bilanciere e come è anche indicato dal libro) ma viene più all'interno di poco, considerando la grandezza delle mie manone, se scavalco i due appigli per le parallele viene troppo larga, insomma o è troppo larga o è troppo stretta, la presa ideale dovrebbe essere dove sono le due sporgenze delle parallele. Cosa ne pensate, va bene lo stesso? È meglio in caso quella leggermente più stretta o quella più larga? Potrei fare una serie larga e una stretta in caso? A me la posizione più naturale per allenarli mi sembrerebbe quella leggermente più larga, difatti se stendiamo le braccia lungo il corpo con i palmi in avanti gli avambracci naturalmente si allargano un pò oltre le spalle, che poi era la posizione per far lavorare i bicipidi nei curl con bilanciere dritto, mentre con la sbarra EZ l'angolo di lavoro poteva essere anche più stretto ma in questo caso il movimento è diverso.

Per lo stretching io sto facendo 1 esercizio si e uno no nei giorni che mi alleno, perché se no 30 secondi per ognuno ci metto 2 ore a finire l'allenamento, visto che molti comunque interessano gli stessi tendini, secondo voi va bene così?

PS le parallele non le utilizzo se no sbatto con la testa sotto il soffitto, mi alleno in un piccolo scantinato.

Sto chiedendo troppe cose ragazzi? ahahaha

Messaggio 07/02/2014, 15:50

Messaggi: 49
Ciao Biagio, dunque:

1) per il diario on-line c'è una apposita sezione, guarda nell'indice
2) per C1 penso sia meglio usare la posizione che senti più confortevole durante l'esercizio, non devi sentire fastidi
3) lo stretching va benissimo, anche Lafay suggerisce questa possibilità, magari si possono alternare gli esercizi ( tipo una volta i pari e l'altra i dispari). Oppure fare una seduta completa in un altro giorno.
Spero di esserti stato utile.
Ciao e buon allenamento.

Messaggio 08/02/2014, 12:03

Messaggi: 143
Ciao!
Allora...ma come fai a fare gli esercizi alla sbarra e non le parallele? Vorrebbe dire che hai le parallele alte quasi quanto la sbarra.
Io peso sui 93 chili e le ho fatte svariate volte con le sedie senza problemi; considera che su ogni sedia finiscono 45 chili, insomma non un peso così elevato.
Per C1, più stringi la presa più lavori sui bicipiti, più l'allarghi più lavori sulla schiena. Io non la farei più larga delle spalle...meglio un po' più stretta.

Messaggio 08/02/2014, 14:10

Messaggi: 36
jach08 ha scritto:

Per lo stretching io sto facendo 1 esercizio si e uno no nei giorni che mi alleno, perché se no 30 secondi per ognuno ci metto 2 ore a finire l'allenamento, visto che molti comunque interessano gli stessi tendini, secondo voi va bene così?



Lo stretching ha, secondo me, tre finalità.
1. Le sessioni a 5 secondi le fai prima dell'allenamento per preparare il corpo all'allenamento stesso. In tal caso puoi non farli tutti.

2. Dopo, invece, hai bisogno di fare gli esercizi per allungare i muscoli che, altrimenti, restano contratti.

3. La terza finalità è acquisire elasticità: per questo devi fare tutti gli esercizi, mantenendo le posizioni il più a lungo possibile. In alcuni casi anche qualche minuto. Così, sessione dopo sessione, ti allungherai bene.

Chiaramente i punti 2 e 3 li puoi unire a fine sessione di allenamento oppure mantenerli separati.

IMO, ovviamente

Messaggio 08/02/2014, 16:13

Messaggi: 8
Per sei.corde

1)Si la sezione l'ho vista.
2)Per C1 non ne sento fastidi, anche se ho letto da varie fonti che l'ideale sarebbe leggermente più stretta delle spalle, pensandoci forse è vero per andare ad interessare meno le spalle, quindi come sto facendo dovrebbe andare bene.
3)Va bene così quindi anche per lo stretching.

Per Guidog

Si, hai capito bene, ho le parallele alte quanto la sbarra perché sono un tutt'uno, in poche parole le parallele fanno anche da supporto alla sbarra, come la maggior parte di quelle che vendono. Ho preferito posizionarla qualche centimetro sopra la mia altezza per poter eseguire le trazioni al meglio (anche se le gambe le dovrò mettere indietro quando scendo completamente) e rinunciare alle parallele.

Per i bicipiti idem come sopra, pensavo di sbagliare ma è meglio più stretta.

Per saruman

1 Si prima dell'allenamento ne faccio qualcuno per pochi secondi ma devo aumentarli perché ne faccio 5 o 6, tanto giusto per il riscaldamento ne posso aggiungere se tengo la posizione poco tempo.
2 Dopo l'allenamento li faccio alternati ma fatti bene e i benefici li sento, sia come scioltezza che come indolenzimento muscolare che è ridotto al minimo.
3 Per prolungare le posizioni oltre devo organizzarmi perché tra lavoro e altre cose e un po' un casino, perché si l'ideale sarebbe tenerle di più.

Comunque grazie a tutti, questo forum è davvero piacevole e molti sono disposti a dare una mano.

Messaggio 09/02/2014, 11:06

Messaggi: 36
Io quelli di allungamento per la parte alta/centrale (specialmente schiena) li faccio spot durante tutti i giorni.

Sto riprendendo la flessibilità dei 18 anni, quando facevo arti marziali :)

Prossimo

Torna a Allenamento