Indice Il metodo Lafay Allenamento Diverso volume braccia

Diverso volume braccia

Domande sull'allenamento e progressione dei livelli

Messaggio 12/11/2013, 0:56

Messaggi: 22
Ragazzi, sono al secondo livello del metodo. Sto notando soprattutto la crescita dei muscoli delle braccia. Però il braccio destro sta crescendo più di quello sinistro, lo noto, risponde meglio. È normale? Dite che dovrei fare qualche esercizio aggiuntivo per il sinistro? Voi come vi comportereste? Grazie

Messaggio 12/11/2013, 18:47

Messaggi: 807
Ciao Erik,

abbiamo tutti un braccio più forte dell'altro. Ma mi sembra strano che dopo qualche mese di allenamento si senta una differenza notevole.

Come spiega Olivier, i primi livelli sono pensati per preparare i praticanti alle serie lunghe e ai tempi di riposo corti del metodo. I progressi significativi in massa e in forza si noteranno più tardi scalando i livelli progressivamente.

Messaggio 12/11/2013, 19:43

Messaggi: 22
Sebalafay ha scritto:
Ciao Erik,

abbiamo tutti un braccio più forte dell'altro. Ma mi sembra strano che dopo qualche mese di allenamento si senta una differenza notevole.

Come spiega Olivier, i primi livelli sono pensati per preparare i praticanti alle serie lunghe e ai tempi di riposo corti del metodo. I progressi significativi in massa e in forza si noteranno più tardi scalando i livelli progressivamente.


Grazie! :) Sicuramente il mio sinistro è più debole, lo sento. Poi magari esteticamente è solo una mia impressione causata dalla sensazione che ho quando mi alleno. proseguo con gli allenamenti e con i livelli e farò sapere!

Messaggio 13/11/2013, 15:46

Messaggi: 807
Io non mi preoccuperei troppo.

Quanti ti rafforzerai e prenderai volume, il braccio più debole sarà comunque costretto a seguire l'evoluzione.

Poi ripeto, è normale avere un braccio più potente dell'altro, anche una gamba più potente dell'altra.
Faccio pugilato e il mio destro è più forte del sinistro senza alcun dubbio.
Per tutti è così del resto.

Non ti preoccupare.
Il corpo umano non è perfettamente simmetrico

Messaggio 18/11/2013, 11:13

Messaggi: 807
Ciao Erik,

ecco la risposta di Olivier Lafay:

" Buongiorno,

Il disequilibrio si attenuerà con il tempo.
Bisogna per questo stare attenti a non forzare un lato più dell'altro, specialmente a fine serie quando si ha tendenza a aiutarsi dal lato più forte per "strappare" delle ripetizioni in più a tutti i costi, e suprattutto non trascurare lo stretching.

A presto."


(originale)
Bonjour,

Le déséquilibre va s'atténuer de lui-même avec le temps.

Il faudra pour cela veiller à ne pas forcer plus d'un côté que de l'autre, spécialement en fin de série où l'on peut avoir tendance à s'aider du côté plus fort pour "arracher" des répétitions absolument, et ne surtout pas négliger les étirements.

A bientôt,

Messaggio 20/11/2013, 11:33

Messaggi: 22
Sebalafay ha scritto:
Ciao Erik,

ecco la risposta di Olivier Lafay:

" Buongiorno,

Il disequilibrio si attenuerà con il tempo.
Bisogna per questo stare attenti a non forzare un lato più dell'altro, specialmente a fine serie quando si ha tendenza a aiutarsi dal lato più forte per "strappare" delle ripetizioni in più a tutti i costi, e suprattutto non trascurare lo stretching.

A presto."


(originale)
Bonjour,

Le déséquilibre va s'atténuer de lui-même avec le temps.

Il faudra pour cela veiller à ne pas forcer plus d'un côté que de l'autre, spécialement en fin de série où l'on peut avoir tendance à s'aider du côté plus fort pour "arracher" des répétitions absolument, et ne surtout pas négliger les étirements.

A bientôt,


Grazie Sebalafay! Farò tesoro di questo consiglio. Starò attento a non forzare un lato più dell'altro, cosa che naturalmente viene da fare rischiando di provocarsi dei dolori poco simpatici. A presto

Messaggio 25/11/2013, 16:06

Messaggi: 807
figurati!


Torna a Allenamento