Indice Il metodo Lafay Allenamento Datemi un consiglio.... bicipiti...

Datemi un consiglio.... bicipiti...

Domande sull'allenamento e progressione dei livelli


Messaggi: 2
Illustri colleghi!! Salve...

Mi chiamo Salvatore, iscritto da poco al forum, pratico il metodo da circa 2 anni, molto saltuariamente in quanto navigando mi è molto difficile allenarmi in modo costante a bordo... ora da circa un paio di mesi ho ripreso dal livello 2, re incontrando le stesse difficoltà di quando ho mollato... il mio problema è uno scarso incremento riguardo gli esercizi C, (C1,C2,C3) con conseguente sviluppo moolto lento dei bicipiti, a discapito di un ottimo sviluppo dei dorsali... le ripetizioni negli altri esercizi aumentano in modo costante tranne C nel quale progredisco molto più lentamente... ciò mi frena nell avanzare ai livelli successivi...per migliorare questa lacuna pensavo a varie opzioni :
1) cercare di sviluppare i bicipiti con gli esercizi tipici della pesistica
2) spostare il blocco degli esercizi C ad inizio allenamento... essendo fresco ad inizio allenamento conto il una risposta migliore di quel dato gruppo muscolare
3) organizzare sedute specifiche per le braccia nei giorni in cui non alleno il resto del corpo in cui vado a colpire il gruppo muscolare sia con il corpo libero sia con gli esercizi della pesistica... come finisher...

cosa mi consigliate? grazie...


Messaggi: 594
Dunque, dunque, dunque: varie domande chiamano varie risposte.
Innanzitutto è normale avere problemi nelle trazioni, nel senso di essere rallentati rispetto ad altri esercizi: questo è dovuto al fatto che il bicipite è un muscolo piccolo (considera che la massa muscolare del braccio è formata per due terzi dal tricipite, mentre il restante terzo tra bicipite e bicipite brachiale), quindi si stanca facilmente. Ora, spostare le trazioni all'inizio (cioè un solo esercizio in realtà) è una buona tecnica, suggerita dallo stesso Lafay: quindi fai le trazioni, recuperi 3 minuti, fai la triade, altri 3 minuti di recupero e poi continui normalmente la seduta.
Per quanto riguarda la pesistica, puoi integrarla ma non è affatto necessaria: puoi fare a fine allenamento il classico curl con i manubri alternato con K2, ma puoi eseguire il Curl Lafay con il TRX o le trazioni a presa stretta (di cui trovi l'articolo nel blog: "le vostre braccia").
Infine, ma non perchè meno importante, non fare troppi allenamenti, soprattutto se hai appena ripreso: rischi di stancare troppo i muscoli, soprattutto i piccoli bicipiti, per il motivo di cui sopra. Bisogna arrivare con il tempo ad aumentare gli allenamenti, ma con veramente tanto tempo: gli atleti olimpionici fanno 3 ore di allenamento al giorno, 5/6 volte a settimana, ma ci sono arrivati col tempo...e soprattutto, non devono fare altro, essendo il loro lavoro! Prima abitua il corpo, prendi confidenza con esso, e sii paziente, che i risultati seguono sempre gli sforzi


Messaggi: 197
Quoto vittorio in toto! Prova a spostare C a inizio seduta.
Per il resto porta pazienza e vedrai che sarai ben ripagato! Gia con l'inserimento dei curl alternati a k2 si ha un buon sviluppo muscolare, un po meno a livello prestazionale in quanto aumentando la mole di lavoro risulta piu difficile la progressione globale nell esercizio principale C. Lo sviluppo migliora ulteriormente dal sesto livello, in quanto C viene affiancato con le normali trazioni a presa larga in varie versioni.
Ma é una cosa a cui si arriva lentamente. Se esageri, non concedendo ai muscoli il giusto recupero, rischi di bloccare completamente la progressione. Quindi niente progressione, farai solo fatica e non avrai nessun risultato.

Buon allenamento!


Messaggi: 2
Grazie Ragazzi, sono fermamente convinto che la costanza, darà i suoi frutti (con le dovute accortezze), grazie per i suggerimenti!


Messaggi: 594
Passo dopo passo, si può arrivare lontano: basta non fermarsi e soprattutto non avere fretta ;)


Torna a Allenamento